FANDOM


Il giaguaro (Panthera onca Linnaeus, 1758) è un mammifero carnivoro della famiglia dei felidi.

Jaguar wallpaper

È il più grosso felide americano e il terzo più grande del mondo, dopo la tigre e il leone.

Il nome italiano di questo animale deriva, attraverso lo spagnolo yaguar, dal nome attribuitogli dagli indios guaraní: yaguareté ("vera belva"); ma in tutta l'area di lingua spagnola in cui vive, il giaguaro è chiamato tigre americano o semplicemente tigre, nome che genera confusione con l'omonimo felide. Non si tratta di una traduzione errata come può sembrare: infatti, pur venendo spesso confuso con il leopardo dai non-esperti, il giaguaro, per forma e ruolo ecologico, è molto più simile alla tigre

2000px-Jaguar distribution.svg

asiatica, tanto da esserne considerato l'equivalente americano. Il nome specifico latino onca, pur presentando una certa assonanza con l'antico italiano onza, derivante per aferesi da una forma intermedia luncea(m) per il classico lynx, ovvero "lince" (termine da cui deriva anche il generico "lonza", usato nel Medioevo per tutti i felidi dalla pelle maculata), è da ricondursi al vocabolo unqa, nome del giaguaro in lingua quechua.

Benché il giaguaro fosse stato descritto per la prima volta nel 1560 dall'esploratore Coronado, che s'imbatté in questa specie in quella zona ora chiamata Nuovo Messico, nei secoli successivi si è controllato il peso di pochissimi giaguari. Un grosso maschio ucciso in Brasile pesava 130 kg; fra i maschi frequentemente si trovano soggetti che pesano 100 kg. La femmina è notevolmente più piccola e può pesare tra i 70 e i 90 kg.

Jaguar-facts-for-kids-size-photo

L'area in cui vive il giaguaro si estendeva dal sud degli Stati Uniti fino alla Patagonia settentrionale comprendendo quindi l'America centrale e parte dell'America meridionale; oggi tuttavia è scomparso in buona parte del suo antico areale, e oggi sopravvive soprattutto nel bacino amazzonico.

I giaguari per lo più vivono nelle fitte foreste preferibilmente vicino ai fiumi dei bassopiani, dove c'è più riparo e

240px-Status iucn3.1 NT it.svg

maggiore abbondanza di prede. Tuttavia questi animali possono vivere anche in habitat più aridi: in Argentina, ad esempio, essi abitano in terreni più aperti, nascondendosi tra le canne o nei boschetti. Negli Stati Uniti del sud (dove i giaguari sono sempre stati rari) sono stati visti in aspre zone montagnose, coperte da foreste, a circa 2500 m sul livello del mare: anche in Colombia si possono trovare giaguari sulle montagne.